Ecco un valido aiuto per difenderti dai melesseri stagionali e due efficaci tecniche per pulire le vie respiratorie

raffreddore
raffreddore

Siamo ormai in pieno autunno, ci siamo lasciati alle spalle la stagione estiva e stiamo andando verso il periodo più freddo dell’anno.

Spesso, purtroppo, questo momento di cambiamento ti porta anche ad accusare i vari malanni di stagione, non certo gravi ma pur sempre fastidiosi. La tendenza è quella di soffocare qualsiasi sintomo prendendo farmaci, senza considerare che esistono sistemi più dolci e naturali che ti possono aiutare a far fronte a questo disagio rafforzando innanzitutto il tuo sistema immunitario.

Questo, agisce come una vera e propria barriera in grado di generare una risposta immunologica contro l’attacco dell’organismo da parte di virus, batteri e tossine ed è quindi fondamentale mantanerlo in buona salute.

In questo caso la disciplina dello yoga e la meditazione sono un vero toccasana e possono essere validi alleati.

In particolare ti possono aiutare a rinforzare il sisteme immunitario in diversi modi:

  • stimolando la produzione di anticorpi e attivando il sistema linfatico, indispensabile nel combattere infezioni, eliminare tossine e gli agenti patogeni che aggrediscono il nostro sistema;

  • riducendo i livelli ansia e stress, principali colpevoli dell’abbassamento delle difese immunitarie, ricordandoci di come mente e corpo siano strattamente interconnessi;

  • rinforzando i polmoni e tutto il sistema respiratorio;

  • attraverso alcune posizioni yoga si vanno direttamente a stimolare alcuni degli organi coinvolti con il sistema immunitario chiamati linfoidi, tra i quali milza, timo, linfonodi;

  • rafforzando l’innato meccanismo di autoguarigione del corpo.

 

Questo, unito ad uno stile di vita corretto, un’alimentazione sana ed equilibrata con cibi di stagione e lunghe passeggiate all’aria aperta, possono fare davvero la differenza in questo periodo dell’anno. 

Inoltre ecco per te due piccole ma efficaci pratiche che provengono dalla tradizione yoga che sono d’aiuto soprattutto in caso di raffreddore, male molto comune ma anche molto fastidioso, che ti isola da odori e sapori:

1- KAPALBHATI (Respiro della luce del cranio)

 Siediti, con il busto eretto, e chiudi gli occhi. L’inspirazione è passiva, l’espirazione attiva: inspira dolcemente dalle narici portandovi la tua attenzione che successivamente si sposta sul cranio. Espirare, sempre dalle narici, di colpo, profondamente e con forza, come se il repiro uscisse dalla fronte, nel punto tra le sopracciglia. Prova così per 15-20 volte, riposa un poco e ripeti per alcuni cicli, nel rispetto dei tuoi limiti.

 Tra i benefici di questa respirazione vi sono quelli di purificare le vie respiratorie agendo appunto contro il raffreddore e il mal di testa.

 2- JALA NETI (lavaggio del naso)

 Questa pratica aiuta a rimuovere le impurità nasali e i batteri presenti nel muco all’interno del naso, aiuta a prevenire le infezioni delle via respiratorie superiori come allergie, la sinusite, il mal di gola, la tosse, le infiammazioni delle tonsille e adenoidi. Puo’ inoltre aiutare nel curare malattie quali l’asma e la bronchite, riduce il mal di testa. Per vedere come si fa guarda il video di Shanti:

 http://www.passioneyoga.it/blog/2014/02/07/video-respiri-male-perche-hai-le-narici-chiuse-ecco-come-liberarle/

 Queste sono solo piccole tecniche ma che possono fare una grande differenza…e possono tornare a “farti respirare” di nuovo!

 Se vuoi conoscere altre tecniche e scoprire quelle che fanno al caso tuo contattaci ora!

[iphorm id=”1″ name=”Contatti”]